Attenzione! Il seguente sito non è al momento disponibile per questo dispositivo/dimensione di schermo

Progetto PULCHRA

Cos'è PULCHRA?

Il progetto pulchra è un progetto europeo che invita e sostiene gli studenti e la cittadinanza a indagare su questioni riguardanti l'ambiente e la sostenibilità nella propria città. In Italia questo progetto è coordinato dall'università di Udine che ha coinvolto sei istituti scolastici tra cui il liceo Copernico. L’iniziativa proposta dalla nostra scuola è stata intitolata “Biodiversità urbana e salvaguardia degli impollinatori", che ha come obiettivo l’avvicinare gli studenti al tema della biodiversità in città attraverso lo studio degli insetti impollinatori e delle specie vegetali che sfruttano.

In quanto tempo si è sviluppato il nostro programma?

Da settembre 2020 la nostra docente di scienze, la professoressa Gambon, ci ha introdotto il progetto e già nei giorni seguenti sono iniziati gli incontri online con esperti del settore che ci hanno fornito informazioni sui pronubi e sulle specie di piante più importanti per loro. A febbraio 2021 si sono tenuti degli incontri per gruppi interni alle classi coinvolte che hanno visto lo sviluppo e la presentazione di varie idee tra le quali ha prevalso quella di realizzare dei bug hotel che è stata presentata alla comunità durante il workshop generale del progetto, i bug hotel sono stati costruiti durante gli ultimi mesi di scuola. Durante l’estate i bug hotel, costruiti dagli studenti, sono stati posizionati nelle aree adiacenti alle abitazioni degli allievi in vari comuni della regione. I dati del comportamento degli ospiti dei bug hotels sono stati riportati su apposite schede, tali schede di rilievo sono state elaborate dagli studenti e, i dati raccolti ci hanno permesso, nei primi mesi di scuola dell’anno scolastico 2021-2022 di analizzare il comportamento degli insetti.

Il nostro progetto

Facciamo un passo indietro, per realizzare l'obiettivo del progetto, ovvero il ripopolamento di questi insetti nelle città, sono state sviluppate due idee: la prima è stata realizzata fisicamente, ovvero la costruzione dei bug hotels e la seconda è una proposta progettuale, che riguarda la realizzazione di aiuole formate da piante selezionate adatte allo sviluppo dei pronubi. I bug hotel sono delle strutture con la funzione di rifugio per gli insetti, cioè luoghi dove questi possano nidificare. La nostra realizzazione ha previsto l’utilizzo di materiali di riciclo per garantire una certa sostenibilità ambientale al progetto. Il Bug Hotel costruito a scuola ha previsto l’uso di contenitori riciclati di cannucce di carta di diverso diametro, di foglie e paglia. Per altri Bug hotels costruiti a casa i materiali utilizzati sono stati: assi di legno, cannucce di carta e di plastica, bambù, legno o fango secco traforato e mattoni traforati, tetto impermeabile in lamiera o plexiglass. Per quanto riguarda la collocazione dei bug hotels è preferibile posizionarli in ambiente urbano dove potrebbe risultare difficile la nidificazione agli insetti.

Ma come abbiamo costruito il nostro bug hotel?

Le componenti fondamentali sono 3: la prima è un contenitore che può essere scelto tra barattoli di caffè, scatole di latta dei pelati, bottigliette di plastica o altri contenitori simili; delle cannucce di materiale e diametro diversi (noi abbiamo preferito la carta perchè più sostenibile della plastica); del materiale riempitivo che serve a riempire l’eventuale spazio rimasto vuoto tra cannucce e contenitore.

Raccolta dati

Una volta realizzati i bug hotel abbiamo progettato delle schede di rilievo uguali per tutti gli studenti che poi hanno garantito una ordinata raccolta e analisi dei dati. Queste schede sono strutturate in due parti: una parte in cui sono richiesti dei parametri fissi (esempio coordinate, indirizzo, ecc...) e un'altra rappresentata da una tabella che raccoglie i dati variabili caratterizzanti le date dei vari rilievi (esempio meteo data ecc...). L’elaborazione dei dati ha permesso di realizzare delle mappe geografiche con la distribuzione per comune e l’occupazione dei bug hotels nei vari comuni in cui erano stati collocati per poi metterle a confronto.

Schede di rilievo e le nostre statistiche

Sempre grazie alle schede di rilievo sono stati inoltre elaborati dei grafici che ci hanno permesso di studiare il comportamento dei pronubi in varie situazioni diverse: il posizionamento dei bug hotels ad altezze diverse, la vicinanza delle strutture a fonti d’acqua, il periodo in cui venivano analizzati i bug hotels e l’influenza delle condizioni atmosferiche sui pronubi. Il grafico relativo alla posizione dei bug hotels ad altezze diverse ha fatto notare come i pronubi cerchino un posto tra 1 e 2 metri ma occupano i fori a disposizione anche se posizionati più in basso, da notare che i nostri bug hotels sono tutti posizionati a terra o a pochi centimetri dal suolo. Il grafico che riguarda la presenza dell’acqua nelle vicinanze ha dimostrato come l'acqua sia molto importante per la sopravvivenza dei pronubi ed è stata rilevata una maggiore occupazione nei bug hotels limitrofi all’acqua. Il grafico pertinente al periodo di rilievo dei dati ha segnalato una maggiore occupazione da metà luglio alla prima settimana di settembre. Il grafico che interessa l’influenza delle condizioni meteorologiche sulla presenza dei pronubi ha reso evidente che in condizioni di bel tempo c’è una maggiore attività e circolazione dei pronubi.

Bug hotel

Abbiamo quindi visto che i bug hotels da noi realizzati in modo semplice e con materiali facilmente reperibili possono essere utilizzati per incrementare la biodiversità poiché, non solo vengono visitati ma anche occupati dagli insetti. I dati raccolti ci hanno fatto inoltre riflettere su quali sono le condizioni migliori per collocare tali Bug Hotels. Quindi invitiamo tutti a dare un contributo all’incremento della biodiversità nei centri urbani costruendo, come spieghiamo in un tutorial che abbiamo realizzato, dei semplici rifugi per impollinatori che potranno essere posizionati nel giardino di casa, sui terrazzi, sui balconi o sulle finestre.

Conclusioni

Per concludere possiamo quindi dire che: i dati raccolti hanno sottolineato le condizioni migliori per il posizionamento di bug hotels efficaci. Vi invitiamo a partecipare realizzando anche voi il vostro bug hotel secondo le indicazioni che vi abbiamo fornito e non dimenticate di visitare il nostro sito che non è la versione completa e che non è ancora disponibile per cellulare su cui verranno pubblicati aggiornamenti riguardanti le nostre attività, per ulteriori informazioni potete contattarci via mail.

Contatti

Work in progress...

Nuovi contenuti verranno aggiunti presto, stay tuned!

We support Ukraine and condemn war. Push Russian government to act against war. Be brave, vocal and show your support to Ukraine. Follow the latest news HERE